mercoledì 16 gennaio 2013

Polenta e calamari


Un tempo da lupi, piove da questa mattina senza interruzione,  intorno a Roma nevica, quanto è lungo il mese di Gennaio!!
Per scaldare questa serata , senza cedere alle tentazioni (troppi vicini alle feste per poter Mangiare con la emme maiuscola) scelgo un piatto che mi piace tanto, la polenta, da bambina la mangiavamo sulla tavola di legno, coperta di sugo con le spuntature con al centro una salsiccia, che mangiava solo chi  ci arrivava per primo finendo tutta la propria porzione..sono soddisfazioni..!
Oggi niente spuntature e salsicce,  ma calamari e fagioli cannellini, per dargli un abbinamento più”corposo” vista la base.




Calamari freschi
Fagioli cannellini 
Salsa di pomodoro
Aglio
Finocchietto fresco
Peperoncino
Polenta

Mettiamo a mollo i fagioli cannellini per una notte, il risultato è migliore rispetto a quelli in scatola ma “necessità fa virtù”!
Mettiamoli a cuocere per un’oretta con una foglia di alloro  e acqua sufficiente a coprirli di almeno quattro dita.
Prepariamo la salsa mettendo in una padella uno spicchio d’aglio, un pezzetto di peperoncino, i  calamari tagliuzzati e dopo poco la salsa di pomodoro, aggiungere i fagioli scolati e far cuocere per una mezz’oretta, alla fine unire il finocchietto fresco, da un quid in più.
Nel frattempo cuocere in forno la polenta tagliata a fette, sono sincera io ho usato la precotta, pronta in dieci minuti..comoda.
Servire le fette di polenta con  un mestolo di  gustosissimo sughetto di calamari e cannellini.

2 commenti:

PatriciaBrand ha detto...

Mi ispira e mi sembra pure facile da realizzare...La proverò!!!Kisses

Malgorzata Wojtkowska ha detto...

La polenta! La immaginavo sempre con la carne (preferibilmente aniello, forse per la mia grande simpatia per l'Abruzzo?:-)) o funghi e mai con le frutti di mare. Si capisce che e lo chef e chi e solo goloso:-)

Posta un commento