sabato 9 marzo 2013

Ravioli verdi con il baccalà


Ma quando arriva la Primavera? Continua a piovere come a Novembre e non se ne può più.. E’ stato un inverno lungo e pesante, è ora di margherite e leggerezza!
Intanto cominciamo a cambiare menù, basta con polente e zuppe… 


3 uova
5 hg di farina
1 hg di spinaci
3 hg di baccalà
2 patate lesse
cipolla uvetta pinoli
salsa di pomodoro
erba cipollina
Prima di tutto prepariamo la pasta verde, con la farina facciamo una fontana, mettiamo le  uova e aggiungiamo gli spinaci strizzati molto bene,  precedentemente lessati e saltati in padella con aglio e olio (avendo aggiunto gli spinaci ho diminuito la quantità di uova).
Impastiamo e lasciamo riposare per una ,mezz’ora sotto una bowl di vetro.
Per la farcia dopo aver lasciato a bagno il baccalà per togliergli il sale, lo cuociamo in padella con un filo d’olio, deve rimanere asciutto, poi aggiungiamo le patate lesse, erba cipollina sminuzzata (con le forbici), sale e pepe.
Per la salsa facciamo stufare un po’ di cipolla alla quale aggiungiamo un pugno d’uvetta e un pugno di pinoli precedentemente tostati in padella,  e la salsa di pomodoro, sale e pepe e cuocere finché non sia ben tirata.
Stendiamo la pasta e la tagliamo con la forma che più ci piace, mettiamo al centro la farcia di baccalà e chiudiamo i ravioli molto bene usando anche un po’ d’albume per far si che non si aprano in cottura.
Far cuocere in abbondante acqua salata e poi impiattare coprendo con la salsa.

2 commenti:

Elefantest89 ha detto...

Che bei colori e che aspetto invitante!
Anche se è solo mattina ho una fameeeeee!
Mi sono appena unita ai tuoi lettori fissi, ti va di ricambiare?
Mi farebbe molto piacere :)
Ti aspetto qui
http://elefantest89.blogspot.it/

Malgorzata Wojtkowska ha detto...

gnam, gnam...:-) Ho fame!

Posta un commento